24 aprile 2017 

C'è un secondo posto nel bilancio di Kessel Racing a Monza

BEC

Si è aperta con il tradizionale appuntamento sulla pista dell’Autodromo Nazionale di Monza, l’edizione 2017 della Blancpain Endurance Series.  Con oltre cinquanta vetture al via e centocinquanta piloti provenienti da tutto il mondo la serie patrocinata da S.R.O. sul tracciato dell’autodromo lombardo ha confermato la spettacolarità che lo accompagna sin dalla prima edizione.
 
Il fine settimana di Kessel Racing si chiude con uno splendido secondo posto per la vettura “PRO-AM” dell’equipaggio Broniszewski-Rizzoli-Cressoni giunto in scia all’Aston Martin dell’Oman Racing Team condotta da Al Harthy e Adam. Meno fortunata la prova della vettura “AM” di Duyver-Perel-Zanuttini, coinvolta senza colpe nella gigantesca carambola cha ha caratterizzato il primo start e che ha costretto la direzione gara alla sospensione della prova per consentire lo sgombero della pista dalle dieci vetture coinvolte nella carambola.
 
Archiviato l’esordio stagionale di Monza, il calendario della Blancpain Endurance Series prevede la seconda prova stagionale in calendario per la metà del mese di maggio sul tracciato inglese di Silverstone.
 
RONNIE KESSEL: “E’ stato un week-end estremamente appassionante, con i nostri piloti e le nostre vetture competitive da subito. Ottimo il secondo posto per la vettura “PRO-AM”, mentre c’è ovviamente grande delusione per la vettura AM coinvolta senza colpe nell’incidente alla partenza. La stagione però è lunga e ci sarà tempo di riscattarsi, già da Silverstone a metà maggio”.

Guarda la gallery
Per offrirti una migliore esperienza questo sito utilizza cookie di profilazione.
Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. Per saperne di più e modificare le tue preferenze consulta la nostra Cookie policy       Autorizzo