08 febbraio 2018 

UNA SPLENDIDA ESPERIENZA AL RALLY DI MONTECARLO

Portare in gara delle auto che hanno fatto la storia è sempre un’esperienza affascinante e coinvolgente. Portare delle vere e proprie leggende è un qualcosa che va oltre quanto si può raccontare. Due Lancia Stratos, due Lancia Fulvia HF, una Mini ed una Zastava: la line-up che quest’anno il team Kessel Classic ha portato in gara al Rally Monte-Carlo Historique era davvero stupefacente e ci ha resi orgogliosi. Le due Stratos, in particolare, hanno conquistato gli obiettivi dei fotografi e gli sguardi appassionati dei tifosi a bordo strada, lungo gli oltre 2.000 chilometri percorsi. 

 

La gara è stata dura, come sempre: poche le ore di sonno, tantissime quelle di guida, poco tempo per riposare e tantissima la concentrazione richiesta a piloti e copiloti. Ma infinita la soddisfazione di arrivare al traguardo, tanto la mia che quella del mio compagno di squadra grazie al quale abbiamo guadagnato il “Best in class”, salire la pedana sul porto di Montecarlo, parcheggiare le auto e guardarle con l’affetto di chi si è dimostrato un compagno affidabile, nonostante i tanti anni sulle spalle.

 

Qualche giorno di “astinenza da volante” basterà prima che ritorni la voglia di correre. Quindi, appuntamento al prossimo anno!

 

Ronnie Kessel

Per offrirti una migliore esperienza questo sito utilizza cookie di profilazione.
Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. Per saperne di più e modificare le tue preferenze consulta la nostra Cookie policy       Autorizzo